Qual è la differenza tra hard disk IDE e SCSI

Qual è la differenza tra hard disk IDE e SCSI

? I dischi rigidi memorizzano i dati digitali su un computer. Registrano le informazioni su dischi racchiusi in una custodia metallica rotante, utilizzando una testina di lettura/scrittura magnetica. I dischi rigidi possono connettersi a un computer utilizzando diverse interfacce, tra cui IDE e SCSI. Statistiche sulle prestazioni

I dischi rigidi IDE (Integrated Drive Electronics) supportano prezzi di trasferimento compresi tra 33 e 133 megabyte al secondo, a seconda che l’unità utilizzi un’interfaccia IDE standard o Ultra. I dischi rigidi SCSI (Small Computer System Interface) trasferiscono dati fino a 160 megabyte al secondo.
Interfaccia

I dischi rigidi IDE utilizzano un cavo a nastro a 40 pin per il collegamento a una scheda madre. È possibile collegare fino a due dischi rigidi IDE a un singolo cavo piatto. I dischi rigidi SCSI-1 utilizzano un cavo a 25 pin, i dischi rigidi SCSI-2 utilizzano un cavo a 50 pin e gli SCSI di terza generazione utilizzano un connettore a 68 pin. Un’interfaccia SCSI può supportare fino a sette dischi rigidi, rendendo la tecnologia ideale per l’utilizzo su server.
Storico

I computer Compaq hanno sviluppato l’interfaccia IDE nel 1982, secondo Storage Review, mentre una partnership tra Shugart Associates e NCR Corporation ha prodotto la prima connessione SCSI nel 1986. Compaq e Shugart / NCR inizialmente hanno sviluppato le interfacce per i dischi rigidi a mente, ma entrambi tecnologie potrebbero eventualmente supportare floppy, CD, DVD e altri tipi di unità di archiviazione.