Come configurare VMware Trunk 802.1Q

Come configurare VMware Trunk 802.1Q

Quando utilizzi il server VMware ESX nella tua infrastruttura aziendale, non solo risparmi denaro e spazio su più server consolidati in poche apparecchiature, ma puoi anche avere server che richiedono VLAN diverse. sul tuo core. Questo viene fatto usando una porta trunk. Le porte di linea consentono a più VLAN di passare attraverso la stessa interfaccia utilizzando l’incapsulamento standard IEEE 802.1Q. Cose che ti servono per cambiare Core con IOS
Strumento SSH
Mostra più istruzioni
Creazione dell’interfaccia virtuale
1

Apri il browser web sul tuo PC e connettiti all’indirizzo IP o al nome di dominio completo del tuo server VMWare ESX. Da lì, scarica il client Virtual Infrastructure (VIC) dal link e scegli di installarlo, se non lo hai già installato sul PC.
2

Immettere il nome utente e la password nonché il nome host o l’indirizzo IP del server ESX nel VIC appena installato. Una volta effettuato l’accesso, vai su “Inventario” e “Rete” dalla schermata principale.
3

Apri l’host ESX a cui vuoi aggiungere la porta di rete, seleziona la scheda “Configurazione” e, dalla sezione “Hardware”, scegli “Rete”. Selezionare il collegamento “Aggiungi rete” e creare il nuovo switch virtuale.
4

Seleziona il tipo di interfaccia più adatto alle tue esigenze, in questo caso la macchina virtuale. Nella schermata successiva, seleziona l’interfaccia fisica sul server host a cui vuoi associarlo.
5

dare un nome al nuovo switch virtuale e confermare che tutte le impostazioni siano corrette e salvare la configurazione.

Configurazione del kernel Cisco Trunk Interface
6

Patch l’interfaccia fisica del server ESX nello switch principale a cui è collegato il resto della rete. Prendi nota dell’interfaccia che stai utilizzando sul kernel e assicurati che sia il tipo giusto di interfaccia per le tue esigenze, una porta trunk come questa richiederebbe un’interfaccia Gigabit se più macchine virtuali funzioneranno attraverso questa interfaccia
<br. > 7

Scarica e installa l’app PuTTY (vedi Risorse). Apri PuTTY e connettiti all’interfaccia di gestione dello switch principale.
8

Accedere alla modalità di configurazione sullo switch e selezionare l’interfaccia in cui è stata applicata la patch all’interfaccia del server ESX.
9

Abilitare l’incapsulamento IEEE 802.1Q sull’interfaccia con il comando “switchport trunk incapsulation dot1q”. Imposta la porta in modalità trunk con il comando “switchport mode trunk”.
10

Definire un nome per lo switch in base al nome host del server ESX e al nome/numero dell’interfaccia utilizzando la “Descrizione”. …. ” ordinato . Tornare all’abilitazione e richiedere di salvare la nuova configurazione utilizzando il comando “write mem” o il comando “copy function start”.